Economia della Conoscenza

La produzione, lo scambio e l’utilizzo della conoscenza e dell’informazione, sono nella economia della conoscenza sorgenti di nuova ricchezza, per la quale le principali risorse richieste sono tempo e attenzione. Gli scambi su cui si basa l’economia della conoscenza sono:

1) sempre a somma positiva;
2) a trasferimento lento;
3) non lineari (dove è la centralità del team a valorizzare l’apporto del singolo).

Il Paradigma Morfologia della Vendita Strategica pone nel business relazionale con l’Organizzazione Cliente la sua principale forma di economia della conoscenza.